Gianfilippo Pedote presidente di giuria

Gianfilippo Pedote

Gianfilippo Pedote

Produttore e sceneggiatore per il cinema e la televisione, regista di film e documentari.
Ha prodotto diversi lungometraggi, tra cui:

  • I ponti di Sarajevo, film collettivo di Jean Luc Godard, Ursula Meier, Sergei Loznitsa, Cristi Puiu, Vincenzo Marra, Leonardo Di Costanzo, e altri, proiezione speciale al Festival di Cannes 2014
  • Tutto parla di te con Charlotte Rampling
  • Vogliamo anche le rose di Alina Marazzi
  • Fuga dal call center di Federico Rizzo
  • Italian Dream di Sandro Baldoni con Ivano Marescotti
  • Fame Chimica di Paolo Vari e Antonio Bocola con Marco Foschi e Valeria Solarino
  • Il Mnemonista di Paolo Rosa e Studio Azzurro con Roberto Herlitzka e Sandro Lombardi

 

Numerosi documentari tra cui:

  • Per Sempre di Alina Marazzi
  • Un’ora sola ti vorrei di Alina Marazzi
  • Anna Piaggi di Alina Marazzi
  • Il Pratone Casilino  di Giuseppe Bertolucci
  • Anima Mundi e Evidence di Godfrey Reggio con musiche di Philip Glass

Ha partecipato ai principali festival internazionali vincendo premi a Locarno – Torino – Roma – Telluride – Bombay – Newport – San Paolo – Aspen – San Francisco e candidato con 4 nomination ai David di Donatello.

Come produttore è stato premiato con la Camera d’Oro al Festival di Roma 2012 e ha vinto un Nastro d’Argento.
Premio Amidei 2005 per la miglior sceneggiatura del film Fame Chimica.
Ideatore con Godfrey Reggio del progetto per il nuovo centro culturale FABRICA di
BENETTON, di cui diventerà direttore associato nel 1994 e 1995.
Cofondatore nel 1980 con Silvano Cavatorta di Filmmaker (primo festival italiano dedicato ai giovani autori).
Insegnante all’Accademia di Belle Arti di Brera, Nuove Tecnologie dell’Arte all’ Università Cattolica, al CISA di Lugano (scuola di cinema, di cui è stato direttore dal 2006 al 2008) e alla Scuola Nazionale di Cinema.
Membro del comitato scientifico del Premio Solinas ed è membro della Commissione Cinema del Dipartimento Cultura e Spettacolo del Canton Ticino (Svizzera).
Nel consiglio direttivo e presidente (fino al 2012) dell’Associazione Culturale Filmmaker e del consiglio di amministrazione del Cisa di Lugano-Locarno